LA SUPERFLUA VERIFICA DELLE NOTIZIE
20 aprile 2016
0

Il direttore dell’Unità, come leggiamo dal sito ilpost.it, si autolegittima nel diritto di diffondere notizie non verificate, metabolizzando la forte probabilità che possa essere una bufala. Tutto giustificato secondo l’adagio “così fan tutti”. Insomma, c’è fretta, nel mondo dei social si condivide senza verificare e lo faremo anche noi del L’Unità, forse per sentirci più vicini al pubblico. Il “pensiero fragile” entra capillarmente nel mondo dell’informazione, visto che ormai tutti i grandi siti di informazioni italiani cadono sistematicamente sulla bufala, forse assillati dal click baiting.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi