GIORNALISMO LERCIO
6 giugno 2016
0

Capita ancora che qualcuno che non conosce Lercio, il sito web di satira, per un attimo cada nella tentazione di credervi. Però, va dato atto agli autori che quasi sempre c’è un fondo di verità nelle notizie-battute che loro sparano sui media. Questa che riportiamo è la versione satirica di una delle grandi verità dell’epoca dei social, ovvero che la gente legge, ormai, solo i titoli delle “notizie”. I movimenti di opinione, le condivisioni, la viralità e le bufale, si fondano su questo comportamento superficiale delle persone. Ecco che diventa buffa l’ammissione di un giornalista che è anch’esso un fake, un falso. La realtà è davvero così lontana dalla satira?

(s.p.)

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi